Oggi, il 14 ottobre 2020 la Commissione europea ha pubblicato una nuova strategia per promuovere la ristrutturazione edilizia denominata “A Renovation Wave for Europe – Greening our buildings, creating jobs, changing lives”. La strategia volta a raddoppiare i tassi annuali di rinnovamento energetico nei prossimi dieci anni. La Commissione afferma che queste ristrutturazioni miglioreranno la qualità della vita delle persone che vivono e utilizzano gli edifici, saranno capaci di ridurre le emissioni di gas a effetto serra in Europa e potranno creare fino a 160.000 posti di lavoro “verdi” aggiuntivi nel settore delle costruzioni.

Con quasi 34 milioni di europei che non hanno mezzi economici sufficienti per riscaldare le proprie case, la ristrutturazione diventerebbe così una risposta alla povertà energetica contribuendo a ridurre le bollette energetiche.

La Commissione ha anche pubblicato le raccomandazioni sulla lotta alla povertà energetica per i paesi dell’UE.

A Renovation Wave for Europe – Greening our buildings, creating jobs, changing lives: https://ec.europa.eu/energy/sites/ener/files/eu_renovation_wave_strategy.pdf

Le raccomandazioni sulla lotta alla povertà energetica per i paesi dell’UE. https://ec.europa.eu/energy/sites/ener/files/recommendation_on_energy_poverty_c2020_9600.pdf

 

Stato dell'Unione: la Commissione adotta gli orientamenti riveduti sugli aiuti di Stato nell'ambito del sistema di scambio di quote di emissioni dell'UE